Formato: 11x17
Pagine: 106
Data di pubblicazione: 2015
ISBN: 978-88-6801-113-0
Prezzo di vendita: 6,80 €
Sconto: -1,20 €
Sconto: -1,20 €

Prezzo:

8,00 €
Prezzo di vendita: 6,80 €
(-15%)

George Robert Stow Mead

La dottrina del corpo sottile nella tradizione occidentale

Il corpo fisico e il corpo sottile rappresentano rispettivamente la dimensione della materia e dello spirito. Se nella tradizione orientale questi due “corpi” sono generalmente concepiti come collegati, a livello dei cosiddetti “chakra”, in Occidente, soprattutto dopo la lezione di Cartesio, è prevalsa una visione dualistica. Il libro di Stow Mead compie un passo indietro e analizza la dottrina del corpo sottile nel pensiero dei filosofi occidentali del periodo tardoantico, a partire dalle correnti misticheggianti e dal neoplatonismo di Plotino. Un’opera fondamentale per conoscere le radici meno note del pensiero filosofico occidentale. Radici alle quali, sempre più spesso, si sente il bisogno di fare ritorno.

George Robert Stow Mead (1863-1933) scrittore e traduttore inglese, membro illustre della Theosophical Society. Si è occupato soprattutto di dottrine gnostiche ed ermetiche del periodo tardoantico. Il suo pensiero ha inuenzato personalità del calibro di Ezra Pound, William Butler Yeats, Hermann Hesse, Kenneth Rexroth e Robert Duncan

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.