Formato: 14x21
Pagine: 315
Data di pubblicazione: 2019
ISBN: 9788868012137
Prezzo di vendita: 17,00 €
Sconto: -3,00 €
Sconto: -3,00 €

Prezzo:

20,00 €
Prezzo di vendita: 17,00 €
(-15%)

I Rothschild. I banchieri più ricchi della storia

Napoleone è stato sconfitto sul campo di battaglia puramente finanziario. Dietro alla sconfitta di Waterloo, difatti, c’è lo zampino dei Rothschild. Sono loro a finanziare le operazioni militari del duca di Wellington che porteranno alla vittoria dell’esercito inglese. E, allo stesso modo, dopo l’uscita di scena di Napoleone, erogheranno prestiti per la restaurazione di Luigi XVIII in Francia. Ma ci si sbaglierebbe a credere che questa potentissima famiglia di origini tedesche facesse affari solo con uno schieramento. I loro prestiti venivano elargiti a dominati e dominatori, sconfitti e vincitori – una prassi che la famiglia saprà consolidare nel tempo. Nella ricostruzione di Jean Bouvier prende vita a partire dal Settecento l’epopea della famiglia che nel corso dell’Ottocento, quando era al suo apice, ha posseduto il più grande patrimonio privato al mondo.

 

Jean Bouvier (Lione, 1920 - Parigi, 1987), storico e accademico francese di ispirazione marxista, è stato professore all’École Pratique des Hautes Études, all’Università di Vincennes e alla Sorbona. Ha svolto numerose ricerche sull’economia nel XIX e nella prima metà del XX secolo, in particolare sul sistema bancario.

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.