ISBN: 978-88-6801-118-5
Prezzo di vendita: 17,00 €
Sconto: -3,00 €
Sconto: -3,00 €

Prezzo:

20,00 €
Prezzo di vendita: 17,00 €
(-15%)

Uomo e superuomo. Commedia e filosofia

Andata in scena per la prima volta il 23 maggio 1905 al Royal Court Theatre di Londra, Uomo e superuomo è senza dubbio una delle opere più conosciute del premio Nobel George Bernard Shaw. Tanner, intellettuale di inizio secolo, viene sedotto da Anna, una ragazza di umili origini alla ricerca di un uomo con cui “perpetuare la specie”. È un’interpretazione moderna, in chiave umoristica, del mito del don Giovanni, in cui si mescolano interrogativi etici, religiosi e filosofici. L’autore, difatti, spostando l’attenzione su don Giovanni, dimostra come in realtà la sua abilità ammaliatrice sia succube della forza vitale della donna, unica depositaria dell’arte di sedurre e reale protagonista dell’opera. Uomo e superuomo si ispira così al mito del don Giovanni, ma proprio per capovolgerlo e per farsi beffa della superiorità maschile nell’eterno gioco della seduzione.

George Bernard Shaw (1856-1950), scrittore, drammaturgo, aforista, linguista, nonché critico letterario e musicale irlandese, è stato insignito nel 1925 del premio Nobel per la letteratura. Ha esordito in teatro nel 1892 con il dramma Le case del vedovo. Della sua immensa produzione ricordiamo: Pigmalione (1914), il più noto fra i lavori teatrali, e quello che è considerato il suo capolavoro, Santa Giovanna (1923).

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.