Formato: 14x21
Pagine: 448
Data di pubblicazione: 2018
ISBN: 978-88-6801-180-2
Prezzo di vendita: 20,40 €
Sconto: -3,60 €
Sconto: -3,60 €

Prezzo:

24,00 €
Prezzo di vendita: 20,40 €
(-15%)

Rudolf Arnheim

Verso una psicologia dell'arte

Verso una psicologia dell’arte rappresenta il risultato finale di una ricerca ventennale che coniuga la percezione visiva dell’arte figurativa e il modello gestaltico della psicologia. Le tematiche fondamentali affrontate da Arnheim sono l’analisi dell’espressività tramite la psicologia della forma, l’astrazione percettiva, il simbolismo nella forma figurativa e il concetto di “ispirazione”. Nel pensiero di Arnheim la psicologia, in quanto scienza umanistica, è connessa alla rappresentazione artistica e di questo incontro proficuo si arricchisce lo studio della percezione umana.

Rudolf Arnheim (1904-2007), scrittore, storico dell’arte e psicologo tedesco. Di formazione gestaltica, ha applicato gli assunti della psicologia sperimentale al cinema. Di origine ebraica, con la promulgazione delle leggi razziali si rifugia dapprima a Londra, dove lavora come traduttore per la BBC, poi a New York. Dopo aver collaborato con le fondazioni Rockefeller e Guggenheim, diventa professore di psicologia dell’arte, insegnando in università prestigiose come la Columbia e la Harvard University.

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.